** Estratto dal P.S.R. 2007/2010 –Il Percorso Riabilitativo

Il percorso terapeutico-riabilitativo

Soltanto attraverso un chiaro e ben definito percorso terapeutico-riabilitativo è possibile riconoscere e valorizzare le qualità della persona e favorire il recupero,parziale o totale,della sua autonomia,consentendole di vivere una vita accettabile sotto i profili sociale e familiare.

 

 

Aspetti fondamentali del percorso

 

La valutazione del bisogno e la definizione del progetto terapeutico-riabilitativo individualizzato.

 

Se la persona necessita di interventi complessi in una dimensione interprofessionale che richiede gli apporti di diverse competenze,alla definizione del progetto partecipano tutti i professionisti interessati al percorso di cura e assistenza. Per garantire la continuità delle cure occorre prevedere l’individuazione di un responsabile dei processi di cura (“case manager”) che segue le diverse fasi del progetto terapeutico-riabilitativo ed ha il compito di garantire modalità operative idonee ad assicurare la continuità assistenziale,l’apporto integrato delle varie professionalità e l’attivazione dei servizi socio-sanitari previsti. Nella definizione del progetto terapeutico-riabilitativo sarà assicurata l’acquisizione del consenso della persona o di chi ne esercita legittimamente la rappresentanza e la condivisione delle scelte adottate. Con l’assenso del/la cittadino/a interessato/a,il progetto potrà essere condiviso con i familiari e/o con le persone di aiuto formalmente individuate.