Progetto ‘La solitudine:il pieno e il vuoto’

 

 Eventi del progetto

 ‘La solitudine:il pieno e il vuoto’

venerdì 28 settembre ore 21 –Museo Marino Marini

‘Delicato come una farfalla e fiero come un’aquila . Il mondo libero di Antonio Ligabue’spettacolo di e con Elisabetta Salvatori. Matteo Ceramelli al violino

venerdì 12 ottobre ore 17 –Sale affrescate del Palazzo Comunale

Inaugurazione della mostra  Arte e Solitudine, collettiva di artisti pistoiesi e dell’atelier di pittura e scrittura dell’ASL3,aperta fino al 28 ottobre

giovedì 15 novembre ore 17.30 –Sala maggiore del Palazzo Comunale 

incontro con Eugenio Borgna

mercoledì 5 dicembre ore 20.45 –Teatro Bolognini

‘L’eccezione e la regola’di Berthold Brecht con la compagnia Lunatikos.

A seguire breve dibattito con le autorità locali su Oltre i farmaci:riabilitazione e inclusione sociale a Pistoia in occasione della giornata nazionale della salute mentale (5 dicembre)

giovedì 6 dicembre ore 216.30 –Saletta incontri Ufficio Cultura del Comune di Pistoia

Proiezione del video La solitudine nell’Arte sulle mostre ‘Faccia a Faccia’     di Edoardo Salvi e Grazia Frisina (maggio 2012) e ‘Arte e Solitudine’collettiva di pittori pistoiesi (ottobre 2012)

Febbraio 2013

Concorso di scrittura ‘La solitudine:il pieno e il vuoto’(per informazioni e regolamento consultare il sito oltrelorizzonte.org o scrivere a oltreorizzonte.pt@libero.it)

Questi eventi rientrano nel progetto ‘La solitudine:il pieno e il vuoto’che l’associazione Oltre l’Orizzonte ha ideato per continuare l’opera culturale di sensibilizzazione nei confronti di chi soffre di disturbi psichici attraverso iniziative mirate ad accorciare le distanze fra ‘malati’e ‘sani’mediante le emozioni e le riflessioni suscitate dai due aspetti della solitudine,il ‘vuoto’che crea disagio e il ‘pieno’che riempie l’animo con lo scopo di valorizzare la solitudine positiva per aiutare a recuperare il senso della vita a chi questo senso non lo vede o lo dà per scontato.

Sono di particolare rilevanza la mostra degli artisti pistoiesi e lo spettacolo teatrale ‘L’eccezione e la regola’,che prevedono il protagonismo dei sofferenti psichici affinché essi in prima persona contribuiscano a promuovere il processo d’inclusione sociale.

Lascia un commento

You can use these HTML tags

<a href=""title=""><abbr title=""><acronym title=""><b><blockquote cite=""><cite><code><del datetime=""><em><i><q cite=""><s><strike><strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.